Il concorso "OCCHIO ALLA STRADA!", scaduto il 27 marzo 2004 (e poi prorogato fino al 5 aprile 2004), ha riscosso un notevole successo.
Gli elaborati che hanno partecipato sono stati giudicati da una apposita giuria riunitasi a Genova il 13 aprile 2004. I vincitori del concorso di quest'anno sono stati premiati a Roma, presso il Museo delle Auto della Polizia, inaugurato recentemente.



I ragazzi del I° Istituto comprensivo "Ortigia" di Ortigia (SR) e i loro compagni dell'Istituto comprensivo "Filippo Caulino" di Mojano -Vico Equense (NA), durante la visita guidata hanno potuto cogliere le differenze tra i vari mezzi, dall'inizio del secolo fino agli ultimi decenni, oltre che navigare su internet mediante alcuni computer dislocati sul percorso di visita. Tra le varie scoperte e peculiarità della mostra: un'auto molto singolare, adibita al trasporto "organi" e abilitata, per salvare vite umane, ad altissime velocità; un filmato-documentario sulle auto del museo; un gioco che simula una gara tra auto delle Polizie, europee e americane, collaudato a turno dai ragazzi su quattro postazioni munite di volante; una postazione per "afis-spaid", sistema per la scansione dell'impronta digitale e la sua ricostruzione dattiloscopica; la simulazione di una sala operativa, in cui i ragazzi hanno ascoltato comunicazioni radio della Polizia.

La visita si è conclusa con la premiazione vera e propria, nell'ambito della quale i ragazzi hanno ricevuto una targa di riconoscimento per l'impegno e il valore che hanno dimostrato nell'elaborazione e presentazione dei loro prodotti, presi in esame da una giuria qualificata.

Hanno premiato: Maurizio Luvizone, responsabile Immagine ERG e Antonino Amato, responsabile ERG Relazioni Istituzionali Area di Siracusa.

La giuria era composta da:
· un esperto nel settore educazione stradale (Palmira Adamo)
· un esperto di didattica e formazione (Carla Sibilla)
· un esperto di comunicazione (Maurizio Luvizone)
· un grafico (Corrado Silveri)

I criteri utilizzati dalla giuria per giudicare gli elaborati migliori sono stati i seguenti:
· pertinenza al genere
· pertinenza al tema
· accuratezza della presentazione del lavoro
· qualità grafica
· originalità

I vincitori del concorso sono:
TEMA "PERCORSO CASA-SCUOLA", SCUOLA ELEMENTARE: I. C. FILIPPO CAULINO, Moiano-Vico Equense (NA)
TEMA "QUARTIERE", SCUOLA MEDIA INFERIORE: I° I. C. ORTIGIA, Siracusa.
TEMA "REALTÀ CITTADINA NEL SUO COMPLESSO", SCUOLA MEDIA SUPERIORE: nessuno degli elaborati pervenuti rispondeva ai requisiti richiesti dal bando.